Il disco della mia Quarantena

“Big Calm” è un disco elegante e onirico, che trasmette calma già dalla sua copertina e non lascia scampo nemmeno all'ascolto. Ideale in cuffia, in sottofondo durante le ore di lavoro, o prima di dormire.

Risale al 1998, “Big Calm” dei Morcheeba, ad oggi uno dei miei dischi preferiti, e quello che sto ascoltando più frequentemente (da oggi anche in vinile) durante la mia Quarantena.

Secondo lavoro della band inglese, il sound è attinente alla scena trip–hop: neo-psichedelico e acido, ma allo stesso tempo morbido e controllato, con il potere di creare un’atmosfera rilassante e ipnotica.

Questo disco si può considerare come il manifesto della riscoperta del valore del tempo, quello lento e scandito, tenendo alla lontana la nevrosi e la frenesia della tipica routine.

Per chi non lo conoscesse già, vale la pena concedergli un ascolto. 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!